Questo sito contribuisce alla audience di

Ultimi interventi

« precedenti 10 | prossimi 10 »
  • C’è dieta e dieta…

    Gli europei occidentali in sovrappeso (o obesi) sono in aumento… Rappresentano, secondo differenti statistiche, il 40-46% della popolazione: sicuramente per colpa di una vita troppo sedentaria, di una alimentazione troppo ricca, ma soprattutto di scarsa attenzione alla propria salute.

  • L’ipofisi

    L’ipofisi (o ghiandola pituitaria) è una ghiandola endocrina delle dimensioni di un pisello situato alle base del cranio, in prossimità della radice del naso. Gli ormoni secreti da questa ghiandola controllano l’attività di altre ghiandole endocrine quali la tiroide, il surrene, l’ovaio e il testicolo.

  • Ipopituitarismo o insufficienza ipofisaria

    Quando l’ipofisi, o ghiandola pituitaria, non produce ormoni in quantità sufficienti o non ne produce affatto, si parla di ipopituitarismo (parziale o totale).

  • I noduli tiroidei

    I noduli tiroidei sono crescite di tessuto all’interno della ghiandola. Un nodulo tiroideo può causare raucedine oppure può rendere difficoltosa la respirazione e la deglutizione. Solitamente, però, il nodulo non causa sintomi e viene scoperto accidentalmente dal paziente o dal medico.

  • Gli ormoni, ... le chiavi del nostro corpo

    Gli ormoni sono delle molecole prodotte da gruppi di cellule specializzate, le ghiandole endocrine, e svolgono la funzione di "messaggeri". Il loro compito è quello di trasferire informazioni fra cellule, tessuti ed organi, attraverso una rete di segnali chimici che si estende in tutto il corpo grazie alla circolazione sanguigna.

  • L’auxologia e i disturbi della crescita

    Nel bambino la crescita è un indice molto sensibile dello stato nutrizionale e, più in generale, dello stato di salute: molte malattie croniche dell’infanzia sono infatti caratterizzate da un ritardo di crescita.

  • Le tiroiditi

    La tiroidite è una infiammazione della ghiandola tiroidea e rappresenta la causa più comune di ipotiroidismo.

  • Il gozzo

    Il gozzo è un abnorme, a volte voluminoso, rigonfiamento nel collo, causato da un aumento di volume della tiroide. Nel mondo la causa più comune di gozzo è la carenza di iodio, un elemento chimico che la tiroide utilizza per produrre i suoi ormoni.

  • Psiconeuroendocrinologia

    Numerose evidenze cliniche e sperimentali hanno dimostrato le interazioni fra ormoni e cervello; in particolare sono note le influenze neuroendocrine sulle funzioni cerebrali e, d’altro canto, il ruolo del sistema nervoso centrale sulla regolazione neuroendocrina.

  • Ormone della crescita, un ruolo anche nell'adulto

    La secrezione dell'ormone della "crescita" (growth hormone, GH), non è limitata solamente al periodo dell'accrescimento ma continua, pur ridotta di entità, durante l'età adulta.