Questo sito contribuisce alla audience di

I fondamenti della medicina orientale

La teoria dei 5 Elementi

La correlazione tra Yin e Yang crea la comparsa dei 5 Elementi (fuoco.legno, terra, metallo, acqua).

Tali Elòementi sono alla base della teoria U-Sin.Di solito essi vengono rappresentati in un pentagarmma e rappresentano i simboli dei cardini del mondo materiale e del suo movimento.

Il legno rappresenta rinascita e crescita, il fuoco lo sviluppo eccelso e l’estrema attivita’, la terra il centro dei cambiamenti ciclici , il metallo l’inizio del decadimento e infine l’acqua rappresenta l’attivita’ ridotta ai minimi termini e la forza passiva.

Nel mondo circostante ( macrocosmo ) l’uomo e’ una sorta di mondo in miniatura ( microcosmo ),composto dei 5 Elementi basilari che entrano nell’organismo tramite il cibo e l’aria. Ogni organo corrisponde ad un determinato elemento e coagisce con tutti gli altri e con la natura circostante.

I medici orientali cercano di cogliere i nessi di simile compenetrazione all’interno dell’organismo e di armonizzarli.

Esiste anche una dottrina dei cicli, che si dividono in ciclo creativo e distruttivo. Nel ciclo creativo ogni Elemento crea il seguente e ne nutre il corso energetico.Un esempio: il fuoco,nutrendo il legno, forma la cenere che andra’ a comporre la terra. La terra crea il metallo, il metallo crea l’acqua, l’acqua il legno, il legno il fuoco e cosi’ via.

Il secondo ciclo e’ quello distruttivo. Ogni Elemento distrugge o ingloba il precedente. La terra trattiene l’acqua, l’acqua annienta il fuoco, il fuoco fonde il metallo, il metallo tronca il legno e il legno impoverisce la terra prendendone le sostanze nutritive.