Questo sito contribuisce alla audience di

L'energia Chi ( 2^parte )

Vari tipi di energia Chi

Esistono vari tipi di energia Chi:

1. Tipo ereditario, che otteniamo al momento della formazione del feto. Viene trasmesso dai genitori e si cela nei reni. La riserva di tale energia determina il successivo sviluppo del feto. Dalla pienezza del tipo ereditario dipendono anche la potenza sessuale e la possibilita’ di avere figli del nascituro. Nelle donne l’apice di questo tipo si osserva a 28 anni, il declino estremo a 49 anni. Negli uomini l’apice si osserva a 32 anni e il declino estremo a 64 anni.

Simile tipo di energai viene debilitato da alimentazione scorretta ed utilizzo di alcool.

2. Tipo spirituale, che si forma durante la concezione del feto e si sviluppa tramite l’assunzione di cibo ed aria.

3. Tipo nutritivo, che si forma prima della nascita nel grembo materno. Questo tipo, diventa pero’ attivo solo dopo al nascita, grazie all’assunzione di ossigeno e sostanze nutritive. Tramite i vasi sanguigni raggiunge tutti i punti dell’organismo. I motivi di indebolimento possono essere la cattiva alimentazione, il fumo e l’alcool.

4. Tipo difensivo, che e’ quella parte di energia Yang , che dipende dal sistema immunitario.

5. Tipo offensivo, che determina lo sviluppo di malattie del nostro organismo. Quanto piu’ profondamente si incunea nel nostro organismo, tanto maggiore e’ il pericolo. si forma nei vuoti energetici , sviluppatisi dopo un affaticamento psicoemozionale o fisico . Ostacolo iniziale a questo tipo di energia e’ il quarto tipo , quello difensivo.

L’energia Chi non si diffonde senza un ordine. Esistono 12 meridiani composti e 2 meridiani singoli, nelle cui tratte l’energia Chi si sviluppa in rigorosa consequenzialita’.

Le moderne ricerche occidentali hanno dimostrato che questa sorta di coesione bioritmica tra sfera eterea e sfera fisica effettivamente esiste.

L’energia vitale passa gradualmente per tutti gli organi del nostro corpo nel corso dell’intera giornata.In ogni canale bioritmico si notano dei periodi di maggiore e minore attivita’. Il periodo di maggiore attivita’ si chiama “ora organica”, dura due ore ed e’ il momento migliore per la cura del dato organo. Sapendo in quale momento l’energia Chi passa per i nostri organi, potremo curarli in modo piu’ effettivo.