Questo sito contribuisce alla audience di

Il Biocalcio Tiens 2^ parte

Il Biocalcio e' un integratore biologico

Nel 1985 L’OMS ha indetto un concorso per il miglior preparato di calcio. Il calcio che entrava nella struttura dei preparati di allora non veniva assorbito bene dall’organismo e non poteva raggiungere le ossa.

In natura, il calcio e’ presente sotto forma di ione ma, una volta entrato nell’ organismo ( intestino tenue ) si tramuta in molecola (sale calcico insolubile). Anche questa molecola non puo’ entrare nella cellula in quanto solo lo ione riesce ad oltrepassare la membrana cellulare.

Per scindere queste molecole si pensava, inizialmente, che fosse sufficiente aggiungere fosforo e vitamina D. Nel 1985 si e’ compreso tuttavia che nemmeno quell’aggiunta risolveva il problema.

Presto si comprese che per far filtrare la molecola di calcio nella cellula erano necessari boro, magnesio, silicio ed altri 13 microelementi ,tra cui il selenio, come catalizzatori.

Parteciparono a questo concorso molti paesi ma i cinesi non persero tempo: l’Accademia cinese delle Scienze in 6 anni di lavoro elaboro’ un preparato che fece ottenere alla Tiens la medaglia d’oro.

Il calcio nei preparati Tiens e’ contenuto in forma ionica stabilizzata e, dopo aver raggiunto l’intestino tenue, non si trasforma in molecola non assorbibile, ma circola in tutte le cellule. Si tratta di un risultato enorme.

Sulla base del biocalcio e’ stata elaborata una serie di preparati al calcio indicati per la cura di:

- fibromi e diversi tumori femminili;

- rachitismo ed altri problemi infantili;

- diabete;

- osteocondrosi cervicale;

- denti e malattie del cavo orale;

- insonnia.