Questo sito contribuisce alla audience di

La situazione Italiana in cifre

Ecco i dati della produzione italiana relativi al 2003. La fonte idroelettrica, per quanto poco citata, è ancora quella più produttiva...

Nel 2003 in Italia la produzione lorda di energia elettrica da impianti alimentati da fonti rinnovabili ha raggiunto il valore di 47.971 GWh. Il maggiore contributo è venuto dalla produzione idroelettrica, pari a 36.674 GWh relativamente alle fonti rinnovabili, seguito dalla produzione geotermica 5.340 GWh, biomasse e rifiuti 4.493 GWh ed eolica 1.458 GWh.
Complessivamente la quota percentuale di energia elettrica prodotta da impianti alimentati da fonti rinnovabili ha toccato, nel 2003, il 16,3%. L’obiettivo indicato per l’Italia al 2010, dalla direttiva Europea sulla promozione delle fonti rinnovabili, è pari al 25 %. L’Italia, nella stessa direttiva, ha dichiarato che al 2010, la quota percentuale del 22% di energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili, che rappresenta il valore medio della comunità europea, potrebbe risultare una cifra realistica.

Nel contesto europeo il 14.3% dell’energia prodotta proviene da fonti rinnovabili, di cui il 14.2% di tipo idroelettrico, mentre solo il restante 0.1 % è generato da fotovoltaico ed eolico.