Questo sito contribuisce alla audience di

Gestore Mercato Elettrico - GME

Il GME gestisce ed organizza la cosiddetta Borsa dell'Energia

Il Gestore del mercato elettrico è una società per azioni, costituita dal GRTN, a cui è affidata l’organizzazione e la gestione economica del mercato elettrico, secondo criteri di neutralità, trasparenza ed obiettività, al fine di promuovere la concorrenza tra produttori, assicurando, inoltre, la gestione economica di un’adeguata disponibilità della riserva di potenza.
Con l’avvio operativo del Gestore del mercato elettrico, avvenuto l’8 gennaio 2004, è nato il primo mercato all’ingrosso organizzato dell’elettricità in Italia, analogamente a quanto già avviene negli altri Paesi europei.
Così come nelle altre esperienze internazionali, la creazione di un mercato elettrico corrisponde a due esigenze ben precise:

stimolare la concorrenza nelle attività di produzione e vendita all’ingrosso potenzialmente competitive, attraverso la creazione di una “piazza del mercato”;
favorire la massima efficienza nella gestione del dispacciamento dell’energia elettrica, attraverso la creazione di mercati per l’acquisto dei servizi di dispacciamento.

Tale mercato, comunemente indicato come “Borsa dell’energia”, consentirà a produttori, consumatori e grossisti di comprare o vendere sul mercato quantitativi di energia elettrica.
Sul Mercato dell’energia le transazioni si svolgono in una piazza del mercato virtuale alla quale gli operatori si connettono per via telematica con procedure di accesso sicuro, per la conclusione on-line di contratti di acquisto e di vendita.
Nello svolgimento delle sue funzioni il GME è responsabile dell’organizzazione e della gestione economica dei seguenti mercati:

il mercato elettrico, che si articola in:

due mercati dell’energia: il mercato del giorno prima dell’energia (MGP) e il mercato di aggiustamento (MA). Su tali mercati i produttori, i grossisti ed i clienti finali idonei vendono e comprano energia elettrica per il giorno successivo;
un mercato per il servizio di dispacciamento (MSD), sul quale il GRTN si approvvigiona dei servizi di dispacciamento necessari alla gestione ed al controllo del sistema elettrico (soluzione delle congestioni di rete a programma, acquisto della riserva operativa per il giorno successivo, energia per il bilanciamento del sistema in tempo reale);
il mercato dei certificati verdi;
il mercato dei titoli di efficienza energetica.

Link correlati