Questo sito contribuisce alla audience di

Eolico: iniziative in Turchia

Vestas ha ricevuto un ordine di fornitura di 15 turbine V80-2.0 MW dal gruppo turco Aksa per il progetto Sabenova nella regione di Antakya, una delle aree più ventose della Turchia. L’ordine comprende la fornitura, installazione e messa in funzione dell’intero impianto eolico, con consegna delle turbine a partire dal primo semestre 2007.

Aksa, leader nella produzione e costruzione di generatori a gas e a diesel, aveva già commissionato lo scorso giugno 6 turbine Vestas V90-1.8 MW per il progetto Karakurt, con una produttività media di 41 GWh all’anno. Secondo uno studio di Wind Force 2005 e della Ue, la Turchia, grazie a un potenziale di 88.000 MW, è il secondo Paese più ricco di vento d’Europa dopo il Regno Unito. La Legge sulle fonti rinnovabili emanata da Ankara nel maggio 2005 ha introdotto un sistema “feed-in-tariff” che riconosce un prezzo medio per l’energia all’ingrosso pari a quello dell’anno precedente e valido per i primi 7 anni di vita dell’impianto.