Questo sito contribuisce alla audience di

OSTACOLI ALLO SVILUPPO DELLE RINNOVABILI: APER SI SCHIERA CONTRO

Milano, giugno 2007 – APER si schiera contro la direzione intrapresa dalla sentenza del Tribunale Amministrativo Regionale per la Toscana, sintomatica della costante opposizione allo sviluppo delle rinnovabili in Italia.

La disposizione accoglie il ricorso per l’annullamento, previa sospensione, dell’autorizzazione unica rilasciata ai sensi del D.Lgs. 387/03 relativa all’impianto eolico recentemente inaugurato nel Comune di Scansano.

La sentenza del TAR, a prescindere dalle considerazioni nel merito, dimostra che lo sviluppo dell’eolico sul territorio è fortemente penalizzato dalla babele amministrativa causata anche dalla mancanza delle indicazioni normative che gli operatori e gli enti locali attendono da oltre tre anni da parte del Governo Centrale.

“Si constata con rammarico – dichiara Roberto Longo, presidente di APER - che nonostante l’esistenza di un impianto normativo regionale a favore di un corretto sviluppo dell’eolico nel territorio, le opposizioni di carattere locale supportate dal complesso e mutabile quadro autorizzativo costituiscono un opprimente ostacolo allo sviluppo del settore fortemente voluto a livello europeo. APER si batte affinché la politica energetica resti nelle mani dei decisori pubblici e non venga gestita dai tribunali amministrativi”.