Questo sito contribuisce alla audience di

Contabilità ambientale in arrivo per bilanci di Stato e Comuni

Roma, 17 settembre – Il Consiglio dei ministri ha approvato un disegno di legge delega per istituire un sistema integrato di contabilità ambientale da affiancare agli strumenti contabili previsionali e consuntivi dello Stato, delle Regioni e degli enti locali "al fine di valutare in maniera trasparente le ricadute delle politiche nazionali sull'ambiente e sullo sviluppo sostenibile".

Si adottano così le misure raccomandate fin dal ‘92 dalla cosiddetta Agenda 21 adottata a Rio de Janeiro.
Il disegno di legge, afferma in una nota il Governo, “risponde all’esigenza, fortemente avvertita nel contesto internazionale, di fornire una risposta ai problemi connessi alla sostenibilità ambientale delle politiche nazionali di sviluppo, nella consapevolezza che questo possa derivare soltanto da un’attenta ponderazione delle esigenze di difesa delle risorse naturali, del territorio e dell’ambiente”. Sul disegno di legge, conclude la nota, “verrà acquisito il parere della conferenza unificata”.