Questo sito contribuisce alla audience di

Greenpeace: no alla distruzione della foresta indonesiana

Cambiamento climatico - Giacarta, 5 novembre – I volontari di Greenpeace, lavorando insieme alla popolazione locale, fermano la distruzione illegale delle foreste torbiere messa in atto dalla compagnia che produce olio di palma, la PT Duta Palma. E’ quanto si legge in un comunicato dell’associazione ambientalista.

Da oggi - si legge nella nota - più di 30 volontari lavorano insieme alla gente del posto per costruire le dighe che, bloccando le operazioni di drenaggio, fermeranno il prosciugamento delle torbiere e il rilascio nell’atmosfera di CO2. Le dighe, inoltre, impediranno alla compagnia produttrice di olio di palma di bruciare illegalmente una delle più importanti foreste del mondo per piantare al suo posto palme da olio. Secondo Greenpeace, la PT Duta Palma e altre società collegate stanno apertamente violando le leggi indonesiane per la gestione forestale e un decreto presidenziale, concepiti proprio a protezione di questo prezioso ecosistema.