Questo sito contribuisce alla audience di

Acquisti Verdi: 1,3 miliardi di kWh per Intel

Intel scegli energia verde per oltre 1,3 miliardi di chilowattora l’anno Intel corporation acquisterà oltre 1,3 miliardi di chilowattora l’anno di Renewable energy certificates (Recs), ad annunciarlo i vertici dell’azienda che si augurano che questo acquisto record “possa contribuire a stimolare il mercato dell’energia verde, portando a una maggiore capacità generativa ed essenzialmente a costi inferiori”.

“L’efficienza energetica è un aspetto importante in ogni cosa che facciamo - ha commentato Paul Otellini, president e ceo di Intel, nonché membro del Copenhagen climate council, un gruppo internazionale di leader che collaborano per raggiungere la firma di un trattato efficace sul clima globale in occasione del summit sull’ambiente delle Nazioni Unite che si terrà l’anno prossimo a Copenhagen. - Dalla realizzazione di transistor alla progettazione di microprocessori, alla gestione dei nostri impianti produttivi”.
L’acquisto di energia verde tramite i certificati Recs è parte di un approccio globale aziendale per ridurre il proprio impatto sull’ambiente. In questo modo, spiega la U.S. Environmental protection agency (Epa - Agenzia per la protezione dell’ambiente), Intel diventerà la più grande azienda che acquista energia verde negli Stati Uniti.
L’acquisto posiziona infatti Intel al vertice della lista Green power partners Top 25 dell’Epa, e al primo posto della lista Fortune 500 Green power partners della stessa Agenzia per la protezione dell’ambiente. “Scegliendo di passare volontariamente all’energia rinnovabile, Intel dimostra che diventare verdi è estremamente semplice”, ha detto Stephen L. Johnson, administrator dell’Epa.
Il programma Green power partnership dell’Epa promuove e riconosce gli acquisti volontari di energia verde come un modo per ridurre l’impatto dell’uso di elettricità convenzionale.