Questo sito contribuisce alla audience di

In Olanda e Germania

Esperienza di una fan olandese al concerto di Eros del 24/5 a Rotterdam (Olanda) Ahoy Stadium, e del 1/6 a Oberhausen (Germania)Arena...

Giovedi 24 Maggio 2001(giorno dell’Ascensione) tocca all’Olanda accolgliere il nostro Eros dopo quasi 3 anni. Il tempo era fantastico, il sole brillava nel cielo azzurro. Sono andata con la mia sorella Ellen e la mia figlia Michelle. Il viaggio a Rotterdam è andato bene (al contrario delle previsioni della polizia). Purtroppo siamo arrivate un quarto d’ ora troppo tardi per accolgliere Eros all’entrata artisti ad Ahoy, perche lui e arrivato prima del previsto.

Questa volta avevo comprato i posti seduti (veramente posti straordinari!!) perche ho voluto evitare lo stress proprio prima di entrare nella sala del concerto. Questo momento mi è costato sempre ‘dieci anni della mia vita’ -ORRIBILE- ma quando ho sopravissuto quei momenti d’inferno, ero felice perche niente è meglio che vivere il concerto di Eros proprio al palco!! Ma qualche volta devo essere ragionevole e prendere la risponsabilita di una madre (Michelle ha 13 anni).

Anche devo riconoscere che avevo scomesso che avrebbe dato di piu di un solo concerto (guardando alle volte precedenti). Purtroppo ho perduto!

Alle 19.45 Jovanotti appariva con la band per cantare qualche canzone. Non è la mia musica preferita ma lui è un uomo molto molto simpatico e il sua spettacolo e pieno d’ energia.

Dopo Jovanotti il palco è cambiato e alle 20.45………..finalmente………….c’e EROS!!!!

Vestito in jeans, camicia blu senza maniche, occhiali rossi, slanciato, abbastanza rilassato e aperto lui ha cominciato il concerto con ‘Dove c’e musica’ e dopo ‘il mio amore per te’ ‘terra promessa’ ‘cuore con le ali’ ‘e ancor mi chiedo’ (la mia canzone preferita di Stilelibero), poi: -lei pero-favola-l’ombra del gigante-musica è-adesso tu/una storia importante-nell’ azzurita/l’aquila e il condor-per me per sempre-cose della vita-l’Aurora-stella gemella-lo spirito degli alberi-un angelo non è-se bastasse una canzone-più che puoi-fuoco nel fuoco-piu bella cosa-un’altra te-fuoco nel fuoco.

Come sempre la maggior parte del pubblico olandese inizialmente è abbastanza riservato. Per fortuna dopo ‘Musica e’ la gente comminciava a sciogliersi (ho avuto veramente paura, che dopo questa volta lui non ritonera mai in Olanda al futuro a causa della condotta tipiedo, anche perche gli altri tours Eros appariva 3 o 4 volte in Olanda). Dall’ altra parte sono stata molto sorpresa che il pubblico cantava forte con lui ‘l’Aurora’-un’ apogeo. Per me le canzoni che Eros cantava in modo jazz e acustico sono preziosi gioielli!! (Sto aspettando un cd unplugged!!)

Nondimeno mi sono mancate cose essenziali e importantissime:

1) la musica non era cosi caldissima come è abitudine di Eros, salvo le canzone cantate acustico/jazz;
2)Luca;

3) last but not least: Manu!! La sua personalita e la grandissima voce mi sono mancate moltissimo!!!

Evidentemente il concerto è finito troppo presto. All’uscita dei artisti eravano molte fans e non abbiamo visto Eros. Purtroppo, ma comprensibile!!

continua…

Le categorie della guida

Link correlati