Questo sito contribuisce alla audience di

La Rosa

Abbiamo visto come fare il fantamercato. Proseguiamo quindi ad analizzare i punti del regolamento partendo proprio dal risultato del mercato, ovvero la rosa

La rosa e’ l’insieme degli elementi utilizzabili da una fantasquadra.

Questi vengono acquistati o scelti nel fantamercato iniziale e spesso vengono cambiati durante il torneo attraverso il fantamercato infrastagionale (che verra’ trattato piu’ avanti)

Qualcuno vuole che la rosa sia formata allo stesso modo per tutte le squadre (nel senso dei ruoli/caratteristiche, numero di elementi), altri invece lasciano assoluta liberta’.

La prima tendenza vi garantisce stabilita’, nel senso che non ci saranno squadre sbilanciate (con carenze in certi ruoli) e probabilmente vi rendera’ le cose piu’ facili da gestire (avendo caratteristiche uguali in ogni squadra sara’ piu’ semplice creare un programma o un foglio di calcolo per calcolare i risultati)

La seconda invece da’ infinite possibilita’ ai team manager, e quindi date loro un motivo in piu’ per divertirsi. Certo pero’ che non vi da’ i vantaggi della prima possibilita’.

Comunque sia, l’importante e’ che specifichiate nel regolamento se la rosa deve avere certe caratteristiche (e quindi indicate gli elementi necessari per ogni ruolo o categoria) o se e’ libera (e in tal caso se c’e’ comunque un limite agli elementi che si possono avere o no)

E’ importante infine che la rosa sia molto ampia rispetto alla formazione, nel senso che si possa avere la scelta di chi mettere “in campo” ad ogni evento. Il mio consiglio e’ che si prevedano almeno il doppio dei giocatori previsti in ogni ruolo.

Comunque vedremo meglio questo aspetto quando parleremo di formazione, cioe’ la prossima lezione.

Ultimi interventi

Vedi tutti

Link correlati