Questo sito contribuisce alla audience di

Ultimi interventi

prossimi 10 »
  • La moda bimbo vince la crisi del settore

    Segnali positivi per la moda bimbo che pare non essere scalfita dalla crisi del settore fashion. Alcuni esempi eccellenti come il brand aretino Monnalisa ed il collettore di licenze Altana testimoniano che il segreto è puntare su una solida strategia retail e puntare su grandi marchi per affrontare con successo il 2010.

  • E' veramente ripresa nel settore orafo? L'esperienza di Choice

    Pick your Choice. La scelta sembra che le aziende di gioielleria l'abbiano fatta. Contano sulla ripresa, guardano con ottimismo al futuro, puntano innovazione per sconfiggere la crisi ed interpretare le nuove scelte di consumo. Lo stile cambia così come cambia la catena di distribuzione e l'ultima edizione di Choice interpreta tutto questo.

  • Moschino sempre piu cheap n' chic

    In tempi di scrisi non esistono ricette magiche per sostenere le vendite e dunque ci si appella alla "legge dell'offerta" per sperare ad un aumento dei volumi con la riduzione dei prezzi. E' quanto dichiara di voler fare Moschino. Restiamo "in ascolto".

  • Le Zara-like della campania: crescita a sei zeri

    La moda accessibile a tutti ( o quasi) è un prodotto che in tempi di crisi paga, anzi... cresce. In annate di chiusure e fallimenti c'è chi , pur essendo nato nella coda della "long tail", progetta e pontifica. Ed il mercato sembra dargli ragione.

  • Le Fashion Week sono il gateway per entrare nel fashion system?

    Uno dei Must nei marketing planning di ogni maison è e resta la presentazione della propia collezione. Se questo poi avviene sulla passerella di una della fashion week delle capitali della moda, il più sembra essere fatto. E' così che la macchina delle "settimane della moda" prolifera ed approda, già da qualche anno, anche in Russia. Un racconto e qualche riflessione sulla prossima (?!) capitale della moda che strizza l'occhio all'Europa.

  • Batman The Dark Knight veste Giorgio Armani

    Oggi nelle sale cinematografiche la nuova puntata impedibile della saga di Batman il tanto atteso The Dark Knight, dove troveremo Joker, il nemico storico dell’uomo pipistrello, superbamente interpretato da Heath Ledger, recentemente scomparso. Ma vedremo anche un Batman molto elegante: l’attore, Christian Bale, indossa ,infatti, abiti di Giorgio Armani.

  • Quando il lusso veste “charity”: l’esempio Montblanc.

    Le nuove frontiere del marketing sposano la solidarietà.

  • Una ricetta golosa per un’ allure inconfondibile

    E’ l’incontro tra tre amici, tre anime libere, tre spiriti creativi, l’ingrediente principale della ricetta vincente di TARATATA. Bernard, Hélène e Philippe, nel 1986 inventano e danno vita all’avventura che diventerà un brand di successo. Un’alchimia di colori, forme, materiali per creare collezioni sempre nuove, insolite e originali che diventano presto riconoscibili a livello internazionale. Nel 2004 apre la prima boutique parigina del marchio, nel quartiere di Palais Royal. Un angolo nel quale immergersi totalmente nell’universo fantastico e colorato di TARATATA.

  • La nuova Era del marchio GURU passa dall’asse Italia-India

    Il gruppo indiano Bombay Rayon Fashions Ltd (BRFL) rilancia la celebre margherita.

  • Un nuovo Alfabeto per la Maglieria

    La prima collezione di Naira Khachatryan