Questo sito contribuisce alla audience di

MUSEUM THE ORIGINAL

Storia e tradizioni in chive moderna

Il racconto della propria storia e delle tradizioni rilette in chiave moderna e l’assoluta armonia tra rispetto alle origini e innovazione racchiudono l’anima sportwear di Museum. Il brand, fondato nel 1969 e ora acquisito da Interpool spa, rinomato nella giubbotteria di alta gamma propone un abbigliamento sportivo e classico allo stesso tempo dove confort ed eleganza sottolineano i gusti raffinati di una clientela sensibile alle tendenze e attenta ai particolari.

Il direttore artistico Stefano Ambrosini consolida i punti di forza del marchio seguendo le linee guida di design legate al tradizionale parka ispirato agli elicotteristi canadesi ma pone innanzitutto interesse nello studio dei nuovi trend, nella particolarità del taglio e nell’utilizzo di materiali innovativi come poliestere high density e cotone resinato. Un equilibrio perfetto tra passato e presente per un giaccone in puro stile cittadino che, pur essendo impermeabile e resistente, non dimentica l’importanza dell’aspetto estetico. Uno stand pensato nei minimi dettagli quello delle collezione “Artic Luxury” A/I 2007/2008 presentato da Pitti Immagine Uomo in cui il luccicante bianco viene invaso dalle terre del Canada con nuance calde come il cammello, il marrone e il verde contrapposte a sfumature fredde di blu, grigio e nero per rievocare la forza estrema della montagna. I modelli presentati sono quelli più celebri - Shorty, Icy, Heli Artic e K2 – ma ancora una volta è l’originalità dei materiali a renderli unici.

Da un lato la versione più moderna in pelle e lana resinata dedicata a una couture metropolitana sofisticata e dall’altro la classica proposta in ramar per un uomo raffinato ed elegante al passo col tempo. Una campagna pubblicitaria grintosa e travolgente preannuncia, per la prossima stagione, un’atmosfera militare dai colori rubati alle città per uomini e donne che amano lo stile pratico di capi mondani esclusivi. Presentato anche al Premium Exibition di Berlino, il marchio vicentino dispone di due showroom nelle capitali della moda (Milano e Parigi) e ben 700 punti vendita solo in Italia.

Articolo inviato da Elena Colombo

Link correlati