Questo sito contribuisce alla audience di

Riccardo Roversi nel web

Nuovi video su youtube del noto scrittore

Riccardo Roversi Periplo di Millennio Non molti i numerosi artisti e scrittori ferraresi, anche noti, attenti al web. Spesso, la ricerca di notizie on line dirette è disarmante. Più presenti, invece, musicisti o artisti d’avanguardia. Tra gli scrittori, notissimi a Ferrara, anche nell’ambiente accademico, ma dal percorso in sé, prossimo a cifre non certo convenzionali, eccezione è certamente Riccardo Roversi.

Presente nel web, ovviamente, per questioni editoriali (dirige la casa editrice Este Edition), da qualche tempo ha aperto anche un bel sito personale, esauriente e aggiornato. Fin dagli esordi, spesso in sinergia con certa avanguardia ferrarese, ha prodotto, inoltre, lavori d’arte elettronica d’altri artisti, e elaborazioni teatrali delle proprie opere.

“Periplo di Milennio“, splendido canovaccio di scrittura e contenuti già elettronici e netmoderni, ad esempio è stato più volte rappresentato a Ferrara, Comacchio eccetera, supportato dalla creativa regia della coroeografa e scrittrice parigina Alexandra Dadier.

Ora, su You Tube, finalmente, dove Roversi ha aperto un canale personale, appare un clip photo animato della sua opera forse più avanzata e futuribile. Alcuni estratti, centellinati con minuzia certosina, una sorta di flash compressi, già significativi e coinvolgenti.

A questo photo promo fa immediatamente seguito, un nuovo photo clip, ecopoetico letteralmente, dedicato alla cosiddetta Oasi Poggetto della campagna ferrarese, nella sua bellezza originaria, prima di certa incredibile ruspa e cementificazione attualmente al centro anche di inevitabili querelle. quasi promo della fortunata opera omonima dello stesso Roversi, edita recentemente. E -infine- per ora- un clip tratto da Gli Argini dell’Amore, altra opera performance dedicata a Bacchelli (con testi anche di Roversi), regia di Shamira Benetti.

Non ultimo, Roversi è già da tempo presente su Youtube, in particolare con il bellissimo videopoema photografico Album 100 photo, tratto sempre da suo omonimo lavoro, a cura di Giacomo Verdoia e altri video poeti ferraresi, particolarmente cliccato.

Lo sbarco diretto on line, segnala una amplificazione del percorso letterario dello scrittore e critico ferrarese. Verso certa multimedialità minimalista e soft, intrisa, come nelle produzioni cartacee o teatrali di certo neosurrealismo contemporaneo. Video Poesia o Photo -nello specifico- in progress, sulla scia in fondo di certa poetica visiva (Gruppo 70) e -o cosiddetta Totale (Adriano Spatola), con l’elemento musicale a volte, zoom in certo senso fondamentale (come in Album 100 photo, sound di Eugenio Squarcia).

Le categorie della guida