Questo sito contribuisce alla audience di

Mara Gessi: tra video e illustrazioni

L'originale scultrice ferrarese amplifica i propri orizzonti artistici

cover L'Acchiappanuvole Este Edition 2010Già nota come artista visiva, scultrice minimalista e contemporanea, con poche mostre ma ben calcolate e azzeccate nel corso degli anni, Mara Gessi recentemente ha ampliato la sfera d’interventi artistici con scansioni sorprendenti. Dal futuro al passato, in certo senso, tra arte elettronica, videoclip attinenti la propria dimensione estetica principale e illustrazioni di libri per ragazzi, sorta di disegni alla Miro, nell’archetipo dell’infanzia e della fiaba… Ad esempio, in quest’ultima variabile, suoi i disegni in L’Acchiappanuvole di Rita Montanari (Este Edition, 2010).

Un paradosso meramente superficiale: da tempo la psicoanalisi, da Bettelheim a Marie Lous Von Franz, gli stessi Rodari nello specifico della fanciullezza o dell’adolescenza (man non solo) oltre a Calvino hanno sottolineato il profondo futuro anteriore, soggettivo e psicosociale del… c’era una volta della specie e delle culture umane.

Certa arte elettronica viceversa, tra il cinema science fiction , si pensi alle favole spaziali di Guerre Stellari, ad Asimov stesso e la serie dei Robot con la pietra miliare di Robbie, a Godzilla e Maznga o Goldrake nell’immaginario moderno nipponico ( fino agli Anime) riattiva eccome nel postmoderno ormai postumano, la costellazione cara a Rilke a tutti i poeti, quella dell’infanzia, di fate e folletti o elfi , cibernetiche o meno.

Questa forse la chiave di lettura meno prevedibile delle ultime azioni artistiche di Mara Gessi.
Per i video, da un lato si è avvalsa del supporto tecnico di Flavia Franceschini: non mere didascalie dell’opera (Sospensioni videotrack), ma il non detto immateriale, liquido, del prodotto d’arte concreto, già spesso in sé paraolografico e microminimalista….dall’altro ha curato non a caso in ambito “scolastico” il video dello spettacolo “Un fiume lungo un secolo” realizzato dalla classe 5� D del Istituto d’Arte D.Dossi di Ferrara a cura appunto… della Prof.ssa Mara Gessi. Per The Scientist 2009, area giovani video festival.

Per le illustrazioni, invece, notevole il binomio con la scrittrice ferrarese Rita Montanari, tra le più autorevoli e classiche del panorama locale che così presenta il libro L’Acchiappanuvole i quarta di copertina:

“A tutti voi bambini. Mi piace dedicare questa favola a tutti voi bambini e a quanti - piccoli e adulti - amano le favole come luoghi del sogno e della speranza: il seme del domani che oggi ci consente di disegnare nel cielo orizzonti di luce. E a tutti voi bambini esprimo con immenso affetto l’augurio di seminare nel tempo a venire - nel vostro tempo - una terra di nuove promesse ricche di generosità, di pace e di gioia. E come in questa storia la casa nel bosco ha la porta sempre aperta per accogliere chi desidera fermarsi, così anche voi tenete sempre spalancata la porta del cuore a chi cerca il vostro aiuto o la vostra amicizia: per un sorriso che offrirete, ne riceverete mille volte di più, come per un incanto o per una magìa. E ora cominciamo a leggere insieme le parole e i disegni e… buona favola a tutti”.

Parola virtuosa e colta e colma d’anima la scrittrice; tratti e colori in libertà della scultrice, ora grafica neosurrealista, per l’infanzia ad sideram e ad futurum, capace di sognare ad occhi aperti, graffiti per bambini con il necessario e fondamentale sogno anche trasgressivo…

Le categorie della guida