Questo sito contribuisce alla audience di

MLB Home Gallery ad Arte Fiera Bologna

La grande politica culturale della nota animatrice e critica d'arte: Maria Livia Brunelli

The Fanal Countdown- MLB Home GalleryMaria Livia Brunelli, critica d’arte e animatrice culturale, da oltre un decennio è protagonista sulla scena ferrarese e nazionale. Laureatasi a suo tempo con una splendida tesi sul maestro dell’avanguardia del secondo novecento Roberto Crippa, prima di operare stabilmente a Ferrara con diverse iniziative, culminate poi, con il lancio della splendida Gallery di Via Ercole d’este, ha lasciato il segno anche a Bologna. Curatrice di diverse serate letterarie ancora negli anni novanta nel capoluogo emiliano, anche in sinergia istituzionale tra Bologna e Ferrara (all’epoca di un certo Roberto Grandi assessore alla cultura), in quegli anni si è segnalata per la scoperta e il lancio di diversi nuovi talenti, tra essi a memoria, Davide Bregola, Max Adler ed altri.

Nuovamente a Ferrara, per alcuni anni, sempre in una cifra d’avanguardia e sperimentale, poco incline a qualsivoglia involuzione localistica, ha ottimamente curata la rivista UnPoDiVersi: collaborando tra l’altro con l’ambiente culturale ferrarese più i progress ed evoluto.

Infine, ha poi sperimentato e sperimenta sempre in evoluzione e con successo e uno stile a Ferrara, raro e al passo con il dinamismo del nostro tempo, con la Gallery, dimensioni innovative e divulgative dell’arte contemporanea, pressochè uniche in città..

Con MLB Home Gallery, anche con preziose e meritocratiche sinergie istituzionali e – o con altre gallerie d’arte italiane e straniere (che in tal caso fanno anche onore a certi addetti alla cultura ed alla fama di Ferrara città d’arte), la città diventa davvero volante e mobile, un link nazionale e non solo. Da rammentare e valga come eccellenza significativa della Gallery, Man Ray (storico immenso surrealista).

Ora alla conquista di Arte Fiera: come ben evidenziata dai media stessi ferraresi:

“ L’attenzione al mondo globale in costante cambiamento ha indotto la MLB Home Gallery ad avvalersi sin dalla sua nascita della collaborazione di gallerie internazionali, promuovendo al contempo i propri artisti in mostre, musei e in eventi di arte pubblica, come la recente rassegna urbana d’arte invadente The Faunal Countdown, vero e proprio esempio a livello nazionale di arte partecipata sul tema della biodiversità, che ha unito pubblico e privato in uno sforzo comune. LO SPAZIO. L’idea che sottende alla casa galleria viene riproposta a Bologna per ArteFiera dal 28 al 31 gennaio: la MLB Home Gallery ricreerà in fiera una sorta di spazio abitativo/conviviale per accogliere il pubblico all’interno di un’atmosfera rilassata e informale, favorendo così l’immersione totale nell’arte tra opere dal forte impatto visivo, nella costante ricerca di un colloquio diretto tra l’arte contemporanea e i suoi fruitori. La MLB home gallery presenterà ad ArteFiera le accattivanti e coinvolgenti opere di quattro artisti: Stefano Bombardieri, autore delle sculture di The Faunal Countdown, Silvia Camporesi, e i ferraresi Marcello Carrà e Ketty Tagliatti”

E subito dopo, tra le pochissime gallerie selezionate, sarà la volta di Bologna Art First, 6° edizione dal 27 gennaio al 27 febbraio 2011, installazioni on the road, sorta di super street art, che saranno dislocate da diversi artisti contemporanei per il centro di Bologna Per La MLB una installazione dello stesso geniale e lanciatissimo Rhino Stefano Bombardieri, un pozzo di trivellazione petrolifero immaginario.

Maria Livia Brunelli, prima o poi, per la Ferrara del Futuro, magari un grande Assessore alla Cultura e woman doc!

Le categorie della guida