Questo sito contribuisce alla audience di

Yasmine Bleeth condannata per droga

L'avevamo lasciata sulle spiagge dorate di Miami e ora la ritroviamo in un'aula di tribunale.

Yasmine Bleeth, indimenticata protagonista della serie televisiva Baywatch, è stata condannata a 100 ore di lavoro sociale per possesso di cocaina.

La condanna verrà cancellata dal casellario giudiziale se la conturbante bagnina non commetterà altri reati del genere nei prossimi due anni.

Lei giura: “Ho chiuso con la droga“.
La Bleeth, 32 anni, era stata trovata in possesso di cocaina durante un controllo della sua auto, subito dopo un incidente stradale, il 12 settembre scorso presso Detroit. Non solo: un altro quantitativo, imprecisato, della polvere bianca era stato scoperto nella sua stanza d’albergo.

Al processo, l’attrice, in lacrime, si è scusata per l’accaduto ed ha assicurato che, dopo l’arresto, non ha più toccato droga.

Ultimi interventi

Vedi tutti