Questo sito contribuisce alla audience di

Incompreso

Arriva in tv in una nuova versione televisiva.

Il film si ispira all’omonimo libro di Florence Montgomery (un romanzo che deve la sua fortuna soprattutto al film di Luigi Comencini uscito nel ‘66). La pellicola ha avuto uno strepitoso successo e ha commosso intere generazioni.
Nel ‘84 è stato girato un remake con Gene Hackman. E ora arriva la terza versione, un film in due parti (martedì e giovedì) liberamente ispirato al romanzo. E con protagonisti due attori straordinari: Luca Zingaretti (40 anni) e Margherita Buy (40 anni).

Incompreso terza versione è ambientato a Lucca, dove la famiglia di Edoardo Quaratesi (Luca Zingaretti) è proprietaria di vigne e produttrice di vino. Rispetto alle scorse edizioni, i personaggi sono più completi e ricercati. Soprattutto
Elisa (Margherita Buy), mamma di Mino (Riccardo Manera) e Francesco (Walter Conciatore), una persona dolcissima, affettuosa e molto amata. La donna è l’unica a capire e difendere Francesco (Walter Conciatore), un bambino di dieci anni molto vivace ma bisognoso delle attenzioni paterne, rivolte
esclusivamente al piccolo di casa, Mino (Riccardo Manera).

Un giorno Elisa scopre di avere una grave
malattia, che presto la separerà dai suoi affetti. Francesco resterà ancora più solo, in balia della zia Laura (Irene Ferri), una donna dura e severa che lo incolperà di
qualunque guaio. E che proverà a sostituire la sorella Elisa nel cuore di Edoardo.

E poi c’è lui, Edoardo (Luca Zingaretti) il padre assente e severo che, accecato dal dolore per la perdita dell’adorata moglie, non capisce quanto bisogno d’amore abbia il figlio. Francesco è trattato dal padre come un adulto, quando è il più bisognoso di tenerezze.

Ultimi interventi

Vedi tutti

Link correlati