Questo sito contribuisce alla audience di

Reporters sans frontières

La libertà di comunicazione è in pericolo.

Reporters sans frontières è una organizzazione internazionale nata in Francia 12 anni fa. Essa denuncia gli attacchi alla libertà di espressione, che si manifestano principalmente con attacchi fisici contro i giornalisti, ma anche come attacchi di carattere giudiziario in base a leggi repressive e censorie.

Nel 2002 Reporters sans frontières ha pubblicato la prima classifica mondiale della libertà di stampa, dalla quale facilmente possiamo notare che la libertà di informare e di essere informati (quindi la libertà di comunicazione) è minacciata in tutto il nostro pianeta.
Solo nel 2002 ci sono stati: 25 giornalisti uccisi, almeno 692 indagati, almeno 1420 aggrediti o minacciati, almeno 389 media censurati. Sono 118 i prigionieri nel mondo al 1° gennaio 2003.

Date un’occhiata alla mappa che trovate nel sito italiano dell’organizzazione e ponete un occhio particolare alla condizione dell’Italia e poi ditemi che ne pensate!

Ultimi interventi

Vedi tutti