Questo sito contribuisce alla audience di

Viral Video Project

La libertà è un virus, diffondi il contagio.

“La libertà è un virus, diffondi il contagio”.

E’ l’appello di Viral Video Project.

Se un tempo si parlava di peer to peer quasi esclusivamente per la circolazione dei file musicali, oggi la tecnica che permette il “libero scambio di file condivisi” presta le sue potenzialità a ben altro: c’è chi pensa di usarla per creare un circuito di libera informazione per la comunicazione video.

Viral Video Project mette in distribuzione copyleft video-dichiarazioni di Vittorio Agnoletto, Marco Travaglio, Gherardo Colombo, Antonio Di Pietro e molti altri.

Ecco cosa leggiamo di loro in rete:

“Il progetto VIRAL VIDEO è una zona franca da cui potranno levarsi voci non filtrate che circolando liberamente, speriamo possano intaccare il muro del pensiero unico e della censura.

Fatti contagiare dalla libertà di critica, diffondi gli audiovisivi del Viral Video Project!

L’idea del Viral Video Project nasce dalla crescente preoccupazione per la situazione dell’informazione in Italia. Il riferimento è alle inaudite interferenze del potere politico
sull’informazione e sulla giustizia.

Il progetto Viral Video intende, nel suo piccolo, fornire il proprio contributo in difesa del principio democratico di tutela della libertà di opinione e di critica.
Il progetto si alimenta grazie al contributo di quanti, come noi, avvertono con preoccupazione i pericoli del pensiero unico.
Contribuisci anche tu al progetto, diffondi i materiali del Viral Video Project!”

Ultimi interventi

Vedi tutti

Link correlati