Questo sito contribuisce alla audience di

Il gallo da combattimento

Racconto tratto dal Lieh Tzu - Il vero libro della sublime virtù del cavo e del vuoto.

Chi Hsing-tzu addestrava un gallo da combattimento per il re Hsúan dei Chou. Dopo dieci giorni costui gli chiese: “Il gallo è in grado di combattere?”.

“Non ancora” gli rispose. “È arrogante e presuntuoso”.

Dopo dieci giorni quello s’informò di nuovo. “Non ancora.” gli disse. “Reagisce alle ombre e agli echi”.

Dopo dieci giorni quello s’informò di nuovo. “Non ancora” gli disse. “Ha lo sguardo battagliero e il temperamento collerico”.

Dopo dieci giorni quello s’informò dì nuovo. “Può andare” disse. “Non si muove nemmeno se c’è un gallo che lancia un richiamo, a guardarlo sembra un gallo di legno. La sua virtù è completa. Un gallo che non sia come lui non oserà fargli fronte e fuggirà”.

Le categorie della guida

Link correlati