Questo sito contribuisce alla audience di

Fiorentina-Lodigiani 4-0

Esordio positivo della nuova Fiorentina davanti al pubblico di casa.

La Fiorentina 2005-2006 esordisce positivamente al Franchi di Firenze battendo per 4-0 la Lodigiani e accedendo così al secondo turno della Coppa Italia-Tim Cup 2005-2006.

Lo Stadio era quello delle grandi occasioni anche se era il 7 Agosto e si giocava con una squadra di C2. I tifosi hanno voluto essere vicini alla nuova Fiorentina e si sono presentati in 17000. Buonissima affluenza se si tiene conto anche del fatto che la Curva Ferrovia è attualmente chiusa per lavori.

La partita è piacevole fin dall’inizio con la Lodigiani che gioca senza alcun timore reverenziale. Ed è proprio la Lodigiani a creare la prima occasione goal della partita con Moscelli (uno dei migliori in campo) che al minuto scarta la difesa viola e riesce a tirare un porta, per fortuna la palla viene deviata in angolo.

La Fiorentina risponde al con Fiore che dalla distanza sengna uno splendido goal insaccando all’incrocio dei pali: 1-0.

Dopo appena 5 minuti, all’ 11°, Toni si libera di un avversario vicino alla porta e di sinistro insacca in rete: 2-0.

Partita che si fa in discesa per la Fiorentina anche se la Lodigiani continua ad esprimere un buon gioco e a lottare su ogni pallone. Veramente positiva la prova di Toni che da man forte a tutti i reparti della squadra, non di rado lo si vede anche in difesa.

Il secondo tempo inizia con una Fiorentina in costante possesso di palla ma che gioca a ritmi più lenti rispetto al primo tempo. Vengono create diverse occasioni, Toni in testa, ma nulla si concretizza.

La Lodigiani si ritrova anche in inferiorità numerica in seguito all’espulsione per un fallo al limite dell’area di Miano che da tergo colpisce ed atterra Toni che stava provando a giocare la palla. Per la Lodigiani diventa tutto molto più difficile.

Al 42° Pazzini,entrato da poco, infila di testa sull’imbeccata di Jorgensen scaturita dagli sviluppi di un calcio d’angolo: 3-0.

Dopo 2 minuti Bojinov, che era alla disperata ricerca del goal, viene atterrato in area. Viene assegnato un calcio di rigore ed è lo stesso Bojinov che trasforma al 44°.

La partita finisce al 47°.

Ottima prova per la Fiorentina di Prandelli (che oggi ha festeggiato la 100esima vittoria da allenatore) che ha divertito il pubblico e si è dimostrata già quasi pronta per affrontare il campionato.

Domenica prossima la Fiorentina incontrerà il Rimini, che ha battuto la Pistoiese, per il secondo turno della Timi-Cup.

Speriamo che la buona impressione di stasera venga confermata nel tempo.

FORZA VIOLA