Questo sito contribuisce alla audience di

Mercato d'inverno 2006

La Fiorentina è stata la regina del calciomercato di Gennaio 2006.

Nell’ultimo giorno della campagna trasferimento invernale la Fiorentina comunica che alle 13:00 di oggi il Direttore Sportivo Pantaleo Corvino e l’Amministratore Delegato Sandro Mencucci, hanno lasciato Milano alla volta di Firenze. Come ultimo atto, esercitando un diritto di opzione, sono state acquisite a titolo definitivo le prestazioni sportive del centrocampista Andrea Paolucci (classe 1986) dal Pescara Calcio.

Questo è il comunicato apparso oggi, 31 Gennaio 2006, sul Sito Ufficiale della Fiorentina.

La Fiorentina si è rivelata la vera regina di questo secondo spezzone del Calciomercato, spinta da problemi tattici e dall’infortunio di Frey che si è rivelato una vera “tegola sul capo”.

Facciamo un riepilogo degli acquisti.

PORTIERI:

Bogdan LOBONT, dall’Ajax, che sostituirà l’infortunato Sebastien FREY

Gianluca BERTI che farà il secondo, proveniente dall’Empoli a cui è stato ceduto a titolo definitivo Sebastian Cejas, giustamente desideroso di giocare.

DIFENSORI:

Per Billeskov KROLDRUP, ex Udinese, proveniente dall’Everton dove era arrivato quest’anno e non aveva trovato grande spazio.

CENTROCAMPISTI:

Antonio Luis JIMENEZ Garces, in comproprietà dalla Ternana, chiamato per sostituire Do Prado che si era infortunato senza mai esordire in squadra.

Altri giocatori sono stati opzionati, come il portiere Avramov dal Vicenza.

Sono stati ceduti invece altri giocatori fra i quali: Maggio, Bochu, Vryzas, Guigou, Turchetta, Viali.

Con la dichiarazione di oggi si chiude definitivamente il Caso Bojinov. L’attacante, messo fuori squadra per le sue dichiarazioni in cui esprimeva la volontà di cambiare squadra, era al centro dell’interesse dell’Inter e di altre squadre.

Ma la Fiorentina punta ancora su di lui e conta di reinserirlo quanto prima in squadra, una volta imparata la lezione.

Sembra, insomma, che anche stavolta il DS Pantaleo Corvino, abbia fatto un buon lavoro. Il Campionato potrà darcene conferma anche se cose buone si sono già viste in queste prime partite.

Link correlati