Questo sito contribuisce alla audience di

Domenica arriva la Lazio

Dopo la sbornia susseguente all'impresa di martedì sera, è ora di ripartire verso nuovi obiettivi.

Logo FiorentinaSi è preso qualche ora di pausa anche il sottoscritto, per godersi appieno la gioia e la soddisfazione dell’impresa di martedì sera.

Bisogna però andare avanti, e pensare alla prossima partita, che domenica partita vedrà opposta la Fiorentina alla Lazio, nella settimana giornata di campionato. Un match che concluderà questo tour de force, nel quale i Viola hanno dovuto giocare in pratica sette partite in tre settimane.

La settimana prossima infatti ci sarà una pausa, per gli impegni delle Nazionali. Ci sarà modo di rifiatare. Chiudere questo splendido periodo con un’altra vittoria, e godersi due settimane nelle zone altissime della classifica, sarebbe ovviamente ulteriore motivo di felicità e consapevolezza.

Non sarà semplice, sia per la buona qualità della squadra di Ballardini, sia per la difficoltà di tornare con i piedi per terra dopo il fiume di elogi piovuto giustamente sulla squadra. Se è vero però che ormai siamo giunti a una nuova consapevolezza della nostra forza e solidità, lo deve come sempre dimostrare il campo.

Nessun dramma, se la partita di domenica dovesse andar male. L’impresa storica di martedì sera resta, e resterà marchiata a fuoco nella mente di ogni tifoso Viola, in ogni caso, per molto tempo.

Ma bisogna comunque ripartire, con ancora più voglia ed entusiasmo di prima, affinchè questa favola possa proseguire nel migliore dei modi. La classifica sorride, e viste le difficoltà delle altre teoriche concorrenti nella lotta per un posto nella prossima Champions (Milan, Roma, Genoa), è stuzzicante l’idea di approfittarne il più possibile, accumulando ora punti e distacchi che nell’incedere della stagione potrebbero essere fondamentali.