Questo sito contribuisce alla audience di

Mutu, 9 mesi di squalifica

Arrivata la sentenza riguardo alla positività al doping del rumeno. Pena abbastanza severa.

mutu doping

E’ giunta ieri l’attesa decisione del Tribunale nazionale antidoping riguardo ad Adrian Mutu, per il caso di positività alla sibutramina.

Nove mesi di squalifica, questo il responso dei giudici. Decorrenza a partire dal 29 gennaio, e conclusione della pena quindi prevista per il 29 ottobre.

Una sentenza buona solo a metà per il giocatore rumeno, che già aveva evitato il rischio di recidività, che avrebbe comportato uno stop lunghissimo e pesantissimo. L’accusa aveva chiesto un anno di squalifica, la decisione è stata quindi un po’ più lieve, anche se lo stesso Mutu non è apparso particolarmente felice di questa decisione. Va anche considerato che in un primo tempo il procuratore e gli avvocati del Fenomeno avevano dichiarato di sperare in una squalifica di soli tre mesi.

Ora Mutu e i suoi legali decideranno l’eventualità di un ricorso al Tas, per ottenere un’ulteriore diminuzione della pena. Ipotesi che appare comunque poco probabile.

Fonte [foto Ansa]