Questo sito contribuisce alla audience di

Gilardino: riporteremo la gente allo stadio

Il bomber della Fiorentina si dice convinto che la Fiorentina potrà fare bene e tornare in Europa.

Gilardino fiorentina

Mancano ormai poche ore all’inizio del campionato. Aspettando colpi di mercato che probabilmente non arriveranno (se si esclude il quasi certo acquisto di Cerci, il cui annuncio è atteso a breve), ha parlato in conferenza stampa Alberto Gilardino, pronto a essere uno dei leader di questa Fiorentina, per cercare di riportarla in alto.

Ecco alcune delle sue parole:

Poca considerazione per la Fiorentina? Meglio, noi pensiamo solo a far bene in campo in allenamento e poi domenica dopo domenica, approfittando del fatto di giocare una volta alla settimana. Io sto bene e ho lavorato bene in ritiro, ho una gran voglia che arrivi il campionato e di fare bene… Manca un po’ di entusiasmo rispetto agli anni scorsi, dipenderà da noi riuscire a fare bene per riportarle i tifosi allo stadio. Il motivo? Capisco il momento difficile della gente e si può seguire la propria squadra anche in tv con pacchetti più convenienti e più comodi. Forse può aver influito la mancata partecipazione alle Coppe Europee ma la gente verrà lo stesso allo stadio visto che ha sempre seguito la Fiorentina, anche in C2… Le voci di mercato? Le leggevo dal Sudafrica e non ne capivo il motivo, ho sempre ribadito la mia volontà di rimanere qui a Firenze e non ho mai pensato di andare via anche se qualche squadra mi ha cercato, in particolare il Marsiglia. Ho detto di no, sto bene qui e voglio aiutare la Fiorentina a fare una grande stagione e tornare in Europa.

Parole forti, che speriamo Gilardino possa mettere in pratica sul campo, insieme a tutta la squadra, per riuscire davvero ad annullare lo scetticismo che domina l’ambiente in questi giorni.

Fonte [foto]