Questo sito contribuisce alla audience di

Mihajlovic: dovremo fare una grande gara

Il tecnico Viola parla alla vigilia della gara di campionato con il Lecce, sottolineandone le difficoltà.

Mihajlovic fiorentina

Come ormai d’abitudine, è un Mihajlovic sicuro e convinto dei propri mezzi, ma anche conscio delle difficoltà, quello che si appresta a vivere la sua seconda partita di campionato sulla panchina della Fiorentina.
Alla vigilia della sfida con il Lecce, in programma domani alle 15, il tecnico ha parlato in conferenza stampa, sottolineando che l’impegno non è affatto da prendere sottogamba. Ecco un estratto.

Il Lecce? Non sarà il Lecce di Milano. Si sono rafforzati e giocano in casa. Saranno pieni di entusiasmo e voglia di vincere. Noi per vincere dovremo fare una grande fase difensiva, tecnicamente siamo superiori. Voglio vedere la mentalità della provinciale, una testa da piccola squadra che lotta e piedi da grande squadra che gioca. Dobbiamo lottare su tutti i palloni. Non si vince senza correre e senza lottare. Sarà dura.

Nel frattempo, e non c’è da stupirsi, Mihajlovic si è innamorato di Firenze:

I fiorentini? Vivo da poco a Firenze e mi piace molto. Vedo la carica della gente e sono felice per questo. Mi trovo benissimo a Firenze. Vedo tanto affetto per me e vedo quanto sono attaccati alla squadra, è una cosa che mi piace. Mi rivedo in loro. Quando vengo al campo penso alla gente e dico: “Bisogna far bene”. Qui c’è qualcosa in più rispetto alle altre piazze, nel bene e nel male.

Speriamo che la piazza Viola, domani, possa festeggiare una vittoria.

Fonte [foto]