Questo sito contribuisce alla audience di

La classifica marcatori

In testa Eto'o e Cavani con nove reti. Gilardino ne ha fatti cinque, ma la Fiorentina segna troppo poco.

serie a logoDopo 13 giornate, è forse interessante andare ad analizzare la classifica marcatori del campionato di Serie A.

In testa troviamo Eto’o e Cavani, autori entrambi di un inizio di stagione incredibile, con 9 reti segnate. Li segue, a quota sette, un terzetto formato da Ibrahimovic, Di Vaio e Pastore, poi a sei ci sono Matri, Pato, Quagliarella e Borriello.

Il primo rappresentante della Fiorentina, neanche a dirlo, è Alberto Gilardino, che è già riuscito a segnare cinque reti. Non sono poche, considerando che quasi sempre si trova a lottare da solo nell’area avversaria, raramente supportato a dovere dai compagni di reparto, anche per via di un modulo che non gli affianca una vera e propria seconda punta.

Per i Viola sono andati a segno, due volte a testa, anche D’Agostino e Ljajic. Il serbo però li ha segnati entrambi su rigore; serve che finalmente si sblocchi anche su azione.

Una rete a testa, infine, per Donadel, Marchionni, Cerci e De Silvestri. Ancora a zero Mutu, così come i difensori centrali.

La Fiorentina segna poco, troppo poco, e il Gila non può fare tutto da solo. Bisogna concretizzare di più, per dare un volto diverso a questa stagione.