Questo sito contribuisce alla audience di

Lo sfogo di Diego Della Valle (2)

Il patron chiarisce anche la sua posizione riguardo all'addio di Prandelli, il quale risponde prontamente.

diego della valle

Il punto più controverso della conferenza stampa di ieri è stato senza dubbio il discorso legato all’addio di Cesare Prandelli.

Diego Della Valle, infatti, ha dichiarato che era venuto a conoscenza di come l’ex allenatore nella scorsa primavera stesse trattando con la Juventus, e di come gli abbia voluto impedire di compiere un grave errore, attraverso quella famosa intervista rilasciata alla Gazzetta, bloccando ogni possibilità di passaggio in bianconero e concedendogli invece di poter approdare alla Nazionale. Da lì in poi, a suo parere, è partita una strategia mediatica volta a criticare l’operato della società. Il patron ha anche ricusato le accuse dello stesso Prandelli, che qualche giorno fa aveva dichiarato come questa fosse diventata una squadra un po’ troppo “viziata”.

Parole piuttosto forti, a cui lo stesso Prandelli ha risposto prontamente, dichiarando all’ANSA:

“Sono molto amareggiato… Non mi sono mai proposto per incarichi ad altre società. Mi spiace che in merito a un mio presunto passaggio ad un’altra società non abbia mai parlato Andrea Della Valle: lui sì che sa la verità.”

Verità o non verità, noi invece siamo solo dispiaciuti di come un rapporto splendido, quello durato 5 anni tra Prandelli e Firenze, debba ora, dopo la sua dolorosa conclusione, trascinarsi attraverso queste polemiche ormai sterili e inutili.

Fonte [foto]