Questo sito contribuisce alla audience di

Mutu addio, comiche Viola

Il rumeno abbandona l'allenamento, e non è convocato per domani. Ormai è addio. Una sarabanda ridicola.

mutu fiorentina

Benvenuti alle comiche di casa Fiorentina. Anno nuovo vita nuova? Macché. Tutto come al solito. Anzi, peggio.

Ultima puntata della telenovela Mutu: alla vigilia di una partita fondamentale come quella con il Bologna, scoppia un nuovo caso. Iniziano a filtrare voci secondo le quali il rumeno avrebbe lasciato l’allenamento odierno, infuriato dopo una discussione con la società riguardante il suo futuro. Le indiscrezioni trovano conferme, e infatti ecco che Mutu non risulta tra i convocati. Arriva un comunicato della società che di fatto scarica il Fenomeno una volta per tutte, condannando la sua improvvisa fuga odierna e minacciando azioni civili contro di lui. Nel frattempo, si fa sempre più concreta l’ipotesi che porta Mutu al Cesena (!!!) già nelle prossime ore.

Tutto questo, ripetiamo, alla vigilia di una partita di campionato importantissima. Incredibile.

Epilogo 1: l’avventura di Adrian Mutu in maglia Viola ora è davvero chiusa, una volta per tutte.

Epilogo 2: va bene condannare tutte le sue cavolate, ma privarsi adesso dell’unico fuoriclasse presente in questa squadra alla deriva è quanto di più deleterio la società potesse fare. Bisognava trovare una mediazione, e ricucire lo strappo, almeno fino a giugno, per il bene di tutti. Questa dirigenza sembra però ormai aver smarrito ogni lucidità.

Epilogo 3: senza Mutu la Fiorentina rischia di ritrovarsi davvero invischiata nella lotta per non retrocedere. Speriamo di salvarci, altro che Europa…

Complimenti e applausi per tutti.

Fonte [foto]