Questo sito contribuisce alla audience di

Parma-Fiorentina, i convocati

Mihajlovic ritrova Mutu, che però domani a Parma partirà dalla panchina.

fiorentina logo

La Fiorentina si prepara alla terza sfida di campionato in otto giorni. Domani pomeriggio scenderà in campo a Parma, per provare a vendicare la clamorosa eliminazione dalla Coppa Italia avvenuta al Tardini a dicembre, e cercare quella vittoria in trasferta che manca, incredibile ma vero, ormai da quasi un anno.

La speranza è che, una volta tanto, i Viola sappiano confermare la discreta reazione d’orgoglio vista in settimana contro il Genoa, e non crollino subito sotto il peso delle loro stesse paure, come tante volte già avvenuto quest’anno.

Mihajlovic potrà di nuovo contare su Adrian Mutu, reintegrato dalla società, come ultimo capitolo di una querelle grottesca, ridicola e sfinente. Sembrava che la storia tra Il Fenomeno e la Fiorentina fosse chiusa, definitivamente, una volta per tutte, e invece, ci riproviamo, ancora.
In ogni caso, perlomeno domani, il rumeno dovrebbe partire dalla panchina, mentre il tecnico pare intenzionato a confermare gran parte dell’undici iniziale che ha battuto il Genoa.

Questo l’elenco dei convocati: Avramov, Babacar, Behrami, Boruc, Camporese, Cerci, Comotto, D’Agostino, De Silvestri, Donadel, Gamberini, Gilardino, Gulan, Kroldrup, Ljajic, Marchionni, Montolivo, Mutu, Natali, Neto, Pasqual e Santana.