Questo sito contribuisce alla audience di

Quando il dialogo interiore diventa logorante e continuo.

La nostra mente ci sottopone a periodici e logoranti periodi di stress. Come possiamo affrontare questa lotta senza ricorrere a farmaci?

I sintomi del soggetto White Chestnut sono legati al pensiero ed assillante che continua a girare nella sua mente.

Un interrotto dialogo nella mente, iperattività mentale, il suo pensiero è continuamente rivolto a ciò che si sarebbe voluto dire.

Altro segno particolare ed abbastanza diffuso è il digrignare i denti, sintomo di voler “macinare “ i problemi, sotto uno stato di tensione continuo.

Questo stato mentale si manifesta quando le qualità mentali si scollegano a quelle spirituali e l’individuo perde il controllo della mente e comincia una serie di contorsioni e accanimenti mentali che lo portano ad uno stato massimo di tensione.

Con White Chestnut si ha un radicale cambiamento.

Si ritrova uno stato spirituale equilibrato, la mente si calma pervasa da uno stato di pace.

La soluzione del problema esce improvvisa, dando la possibilità di lavorare in pace in maniera costruttiva.

Puoi vincere quei stati negativi che ti stanno condizionando la vita, quei pensieri ricorrenti che non ti fanno dormire, che ti attanagliano come una morsa e che t’impediscono di respirare. Sono quei stati d’animo che a lungo si possono trasformare in malattia.

Prova con i Fiori di Bach.

Non sono un farmaco. Non sono in contrasto con i farmaci allopatici ne con gli omeopatici e non danno fenomeni di allergia.

Agiscono sul tuo IO con la vibrazione dell’essenza del fiore.

Ricorda che le piante sono state usate a scopo terapeutico fin dalle origini dell’umanità.

Per una consulenza:

Studio di Naturopatia e Fiori di Bach

tel. 068121888