Questo sito contribuisce alla audience di

a) La lunga storia delle Cascine...

Nate come riserva di caccia privata nel 1531, sono oggi meta di roller-bladers, cestisti, calciatori, pescatori, tennisti, studenti... w la democrazia!

Con il toponimo Cascine veniva in passato identificata una zona molto più vasta dell’attuale che comprendeva le cascine di Brozzi, le cascine di Petriolo e di San Donnino.

L’economia fiorentina, fondata sulla prosperità delle banche e dei commerci, aveva sempre snobbato il territorio circostante anzi: più era malsano meglio era! Questo rendeva infatti più remota la possibilità di subire assedi duraturi…

La situazione cambiò nel 1531 quando Alessandro dè Medici, primo granduca, acquistò diversi poderi sulla riva destra dell’Arno per trasformare tutta la zona in tenuta di caccia privata dove era proibito, per il popolo, cacciare, raccogliere legna e perfino pescare..

Ultimi interventi

Vedi tutti

Link correlati