Questo sito contribuisce alla audience di

Il Chianti d.o.c.g.

Il rosso rubino inconfondibile

Firenze è famosa nel mondo per molte cose: il buon vino è sicuramente una di queste.

Quando a Firenze si parla di vino il pensiero va sicuramente al Chianti. Ma che cosa si intende con questa parola?

Il Chianti D.O.C.G. (Denominazione di origine controllata e garantita) è una zona di produzione i cui territori sono delimitati dalla legge: la provincia di Arezzo, di Firenze, di Pisa, di Pistoia, di Prato e di Siena.

Il vino “Chianti” è così articolato: Classico,
Colli Aretini,
Colli Fiorentini,
Colli Senesi,
Colline Pisane,
Montalbano,
Rufina,
Montespertoli.

La Denominazione di Origine Controllata e Garantita, riconosce e garantisce il particolare pregio del vino Chianti: per diventare una bottiglia di Chianti Docg il vino prodotto in queste zone deve superare esami organolettici e specifiche analisi chimiche.

I vitigni fondamentali del vigneto Chianti sono: Sangiovese 75-100%,

Canaiolo fino al 10%,

Trebbiano e Malvasia fino al 10%, ma per il Classico fino al 6%,

Complementari a bacca rossa fino al 10% ma per il Classico fino al 15%.

Ultimi interventi

Vedi tutti

Link correlati