Questo sito contribuisce alla audience di

Zauberteatro a Estate Fiesolana

"1492 - libri di Lorenzo" da testi di F. Guicciardini, M. Ficino, G. Pico della Mirandola, G. Savonarola, A.F. Grazzini detto “il Lasca” uno spettacolo di Sandro Carotti, Mario Librando, Niccolò Rinaldi e Massimo Carotti

1492 - libri di Lorenzo” è uno spettacolo presentato per la prima volta nel 1992, in occasione delle celebrazioni laurenziane per il quinto centenario della morte del Magnifico, a Firenze alla Villa Medicea di Careggi.
Lo spettacolo ha una struttura itinerante che ha permesso allo spettatore di scoprire i vari ambienti, tutti di grande suggestione, delle ville che, di volta in volta, hanno costituito i nostri palcoscenici. In questa occasione ci troviamo nella splendida cornice della Villa di Maiano, adagiata, nella sua maestosa sobrietà, su un meraviglioso terrazzo naturale su Firenze. Luogo di grande impatto e di notevole richiamo, anche considerando che la Villa stessa, in quanto dimora privata, è normalmente chiusa al pubblico e, di fatto, poco sconosciuta alla maggioranza dei fiorentini e non inclusa (ahimé!) fra le tappe abituali se non dal turista più esigente.
Lo spettacolo ha ottenuto sempre un considerevole successo di pubblico e, soprattutto negli anni compresi fra il 1992 ed il 1996, era quasi diventato un appuntamento fisso per la città. Inusuale è, senza dubbio, nel panorama teatrale nazionale, uno spettacolo che viene riproposto per così tanti anni fino a raggiungere la considerevole quota di oltre centocinquanta repliche. Il successo ci sembra dovuto all’abbinamento dell’interesse dei luoghi scelti ad uno spettacolo che possiamo considerare, per molti aspetti, particolare. Una “visita-spettacolo” ci piace definire infatti “1492″; i personaggi in scena tendono a portare per mano lo spettatore nei locali della villa (ma in maniera ben più intrigante di quanto non possa fare una guida turistica). Non di meno, la scelta dei testi, il percorso e l’allestimento, mirano a valorizzare gli spazi che vengono attraversati e da questi, a loro volta, vengono amplificati e motivati.
Per non perdere il contatto diretto e ravvicinato con quello che viene raccontato, con quello che si vede e, perché no, con quello che si beve e che si mangia, gli spettatori sono limitati nel numero per ogni serata; un gruppetto di popolani del Quattrocento, quindi, che segue l’attore-guida su e giù per i parchi, per i cortili, per i saloni e per i sotterranei.
Per quanto molto comunicativa e spettacolare, la dinamica di “1492″ è affidata, come accennato, ad un solo attore-narratore, ad una cantante soprano, ad una flautista e ad una serie di effetti a sorpresa svelati, di volta in volta, nei vari spazi. Ogni tappa del percorso è basata su un’opera del tempo di Lorenzo il Magnifico a lui, in qualche modo, dedicata. Lorenzo, però, non appare mai in scena: una serie di voci lo raccontano, lo ricordano, gli si rivolgono.
con
Sandro Carotti (attore)
Anna Aurigi (soprano)
coordinamento registico Niccolò Rinaldi
ideazione scenica ed allestimento Mario Librando e Massimo Carotti
costumi Valeria Comandini
pupazzi Leonardo Lepri e Mario Librando
Biglietti
Prezzi al netto del diritto di prevendita: 15 euro. Ingresso solo su prenotazione, info tel 055.599600 - e-mail: maiano@contemiarifulcis.it
I biglietti possono essere acquistati in prevendita presso il circuito Box Office e alla Cassa del Teatro Romano di Fiesole (tutti i giorni, orario 10/19)
Villa di Maiano
Tel 055.599600 - e-mail: maiano@contemiarifulcis.it
Zauberteatro
Associazione culturale zauber
via Pier Capponi, 80 - 50132 firenze
Tel. 055.5000640 - http://www.zauberteatro.com - e-mail: zauberteatro@dada.it
Info:
Numero Verde Estate Fiesolana 800414240
www.estatefiesolana.com
www.comune.fiesole.fi.it

Ultimi interventi

Vedi tutti