Questo sito contribuisce alla audience di

Il trofeo della Champions League a Firenze

Sarà esposto fino a domani nel Salone dei Cinquecento in Palazzo Vecchio

trofeo champions leagueIl trofeo della Champions League, massima competizione calcistica per club europei, è giunto in Palazzo Vecchio e rimarrà esposto nel Salone dei Cinquecento fino a domani.
Alla cerimonia di arrivo della trofeo cui quest’anno ha partecipato anche la Fiorentina di Cesare Prandelli, è intervenuto l’assessore allo sport Giani che ha sottolineato il “significato simbolico del trofeo, che porta in sé i valori dello sport che sono il confronto, il rispetto, l’apertura, lo scambio di culture. Gli episodi di violenza non devono e non possono intaccare i sani principi di cui lo sport, in particolare il calcio, è portatore. La presenza del celebre trofeo nel Salone dei Cinquecento sarà un’occasione in più per visitare Palazzo Vecchio”.

Dopo il capoluogo toscano, la coppa farà tappa nelle città di Torino, Milano e Napoli, per poi giungere nella capitale dove, nella sera del 27 maggio, verrà consegnato alla squadra vincitrice del torneo della Champions League 2009.
Sono in lizza al momento solo 4 squadre: Barcellona-Chelsea e Manchester United- Arsenal.Alla cerimonia di presentazione sono intervenuti anche il presidente toscano della Figc Fabio Bresci e il questore di Firenze Francesco Tagliente.
Per la cronaca il trofeo è alto 62 cm, pesa 7.5 kg e costa 10.000 franchi svizzeri (6.800 euro). “Magari non è un capolavoro artistico - commenta l’autore del trofeo della UEFA Champions League -, ma chiunque vorrebbe alzarlo al cielo”. L’attuale trofeo è il sesto realizzato finora e risale al 2006. Il regolamento permette di conservare la coppa solo a chi l’ha vinta cinque volte o tre volte di fila. Pertanto, le uniche squadrea possederlo sono Real Madrid CF, AFC Ajax, FC Bayern München, AC Milan e Liverpool FC.

Ultimi interventi

Vedi tutti

Link correlati