Questo sito contribuisce alla audience di

730 a doppio Binario

Quest'anno il 730 raddoppia blu per l'euro, verde per le vecchie lire. Problemi in vista....

Quest’anno l’introduzione dell’euro imporrà un doppio binario anche alle dichiarazioni dei redditi che dovranno essere redatte in lire o in euro. Il ministero ha infatti con notevole anticipo rispetto agli anni passati il modello 730, anzi i due modelli 730 per i redditi del 2001.
Vi saranno infatti due moduli di colore diverso: verde per chi decide di presentare la dichiarazione dei redditi in lire, blu per chi sceglie l’euro. Questa poi, sarà l’ultima dichiarazione in lire, come ricorda anche il notiziario telematico dell’Agenzia delle entrate, fiscooggi.it.
A chi converrà presentare il 730 in Euro?
In primo luogo va detti che la scelta è assolutamente libera e lasciata alla discrezione del contribuente.
Il problema della compilazione del modello sarà essenzialmente quello di verificare quanta parte della documentazione sia in lire e quanta in Euro. Se ad esempio il modello 101 sarà stato redatto in Euro e gli oneri detraibili e deducibili sono pochi converrà l’euro, ma in caso ad esempio si abbiano una trentina di scontrini di farmacie, una decina di fatture e cose di questo tipo, sarà più semplice convertire tutto in lire.
In definitiva la scelta dipenderà in gran parte dai problemi che possono nascere dalla conversione, mentre quelli relativi all’arrotondamento che passa da 1000 lire ad un euro, dovrebbero essere trascurabili.
Meno contenti gli intermediari abilitati alla trasmissione che saranno costretti a fare controlli formali più pesanti rispetto al solito proprio a causa della doppia valuta.