Questo sito contribuisce alla audience di

Non sempre il 730 conviene

Sembra paradossale ma non sempre la dichiarazione facile si rivela un vanataggio.

Come tutti sanno il 730 è gratuito, o meglio presentarlo precompilato tramite il Caf non costa nulla. Tuttavia sono pochi che sfruttano questa possibilità e pagano una somma che va da 25 a 50 euro per farselo compilare.
Un lavoratore dipendente o un pensionato dovrebbero, in linea di massima “andare in pari”, cioè le detrazioni per i familiari a carico e le ritenute sono già state calcolate in busta paga e dunque presentare il 730 in assenza di altri oneri sarebbe ininfluente.
Tuttavia in presenza di mutui casa, spese di istruzione o mediche superiori alle 250.000 è possibile avere utleriori detrazioni ed andare a credito d’imposta.
In questi casi dunque presentare il modello può essere un vanataggio, ma occorre fare attenzione a che questo vantaggio copra almeno le spese che sosterremo per la compilazione.
Per approfondimenti vi rimando alla seconda parte….