Questo sito contribuisce alla audience di

Occhio al prospetto di liquidazione

Occhio alle sviste, agli errori di compilazione ed al conteggio scontrini

Entro il 20 di giugno i contribuenti che hanno presentato il modello 730 presso i Caf, potranno richiedere la copia trasmessa, qualora non sia già in loro possesso contente il prospetto di liquidazione delle imposte (mod. 730-3), la firma del responsabile del Caf ecc. Come raccomanda il Ministero, è molto importante, “appena si riceve tale prospetto, controllarlo, per verificare la presenza di eventuali errori di compilazione o di calcolo commessi dal soggetto che ha prestato l’assistenza fiscale; in tal caso, infatti, occorre tempestivamente ricontattarlo affinché provveda a correggerli in tempo utile perché se ne tenga conto al momento delle operazioni di conguaglio.”
Usualmente però il personale dei Caf comunica al contribuente gli errori commessi in compilazione (se precompilato) o le particolarità della propria dichiarazione. Non guasta però verificare gli errori più frequenti, cioè quelli di battitura e la somma delle spese mediche, specie quando queste ultime siano il risultato di una pletora di scontrini.