Come ottenere le detrazioni nel 730

I documenti utili per far valeri gli oneri deducibili nel 730/2009


Ecco l’elenco completo dei documenti pa presentare ai CAF o al Commercialista per far valere gli oneri detraibili o deducibili:

Visite mediche specialistiche o generiche: fattura rilasciata dal medico Analisi, indagini radioscopiche, ricerche: fattura rilasciata dal centro sanitario
Spese dentali: fattura rilasciata dal medico o dall’odontoiatra o dall’odontotecnico
Occhiali da vista, lenti a contatto: fattura o scontrino parlante (con codice fiscale dell’acquirente e descrizione del bene) dell’ottico optometrista oppure fattura o scontrino parlante del negozio accompagnato dalla prescrizione medica Apparecchi acustici: fattura o scontrino parlante del negozio accompagnato dalla prescrizione medica
Acquisto o affitto di attrezzature medico-sanitarie: fattura o scontrino parlante della sanitaria o scontrino della farmacia Degenze ospedaliere: fattura rilasciata dall’ospedale o dalla casa di cura
Retta della casa di riposo: fattura rilasciata dalla casa di riposo dove sia separatamente indicato l’importo relativo all’assistenza medico-infermieristica
Riabilitazione, ginnastica, massaggi: fattura rilasciata dal centro sanitario accompagnata dalla prescrizione medica
Cure termali: ricevuta del ticket se rese nell’ambito del SSN oppure fattura della struttura termale accompagnata dalla prescrizione medica
Prestazioni effettuate presso il SSN: ricevuta del ticket versato
Medicinali: scontrini della farmacia accompagnati da ricetta medica oppure da autocertificazione che attesti che gli scontrini stessi sono relativi all’acquisto di farmaci da banco necessari per il soggetto o per i suoi familiari a carico Certificati medici per qualsiasi uso: fattura rilasciata dal medico
Spese di assistenza specifica: fattura rilasciata dall’infermiere o dallo specialista in riabilitazione o da altro operatore specializzato riconosciuto
Spese per l’assistenza ai portatori di handicap: fattura della spesa e certificazione relativa al riconoscimento dell’handicap
Spese per l’acquisto di autoveicoli adattati: fattura della concessionaria e certificazione relativa al riconoscimento dell’handicap
Spese per gli addetti all’assistenza personale (badanti): ricevuta rilasciata dall’addetto all’assistenza e certificazione attestante la non autosufficienza della persona assistita;
Spese mediche effettuate all’estero: la stessa documentazione richiesta per l’analoga spesa effettuata in Italia oltre ad una traduzione semplice dei documenti se questi sono redatti in inglese, francese, tedesco o spagnolo, una traduzione giurata se sono redatti in altre lingue
Interessi passivi per mutui ipotecari: contratto di mutuo, contratto di acquisto del fabbricato, ricevuta della banca relativa alle rate pagate nel 2008, fattura del notaio relativa all’atto di mutuo
Premi di assicurazioni vita e infortuni: ricevuta del pagamento del premio versato, contratto di assicurazione
Spesa per pratica sportiva ragazzi: fattura, ricevuta o quietanza pagamento
Spese scolastiche: ricevuta di versamento per l’iscrizione a Università e scuole superiori, pubbliche e private
Spese per la frequenza di asili nido: ricevuta di versamento della retta di frequenza all’asilo nido
Canone di locazione degli studenti universitari fuori sede: apposita ricevuta
Spese funebri: fatture di spese riconducibili al funerale
Erogoazioni liberali: fattura attestante la spesa Erogazioni liberali a favore di ONLUS e Associazioni Sportive: ricevuta del versamento rilasciata dall’Associazione nel quale risulti la modalità di versamento utilizzata.
Sono da escludere i versamenti delle quote associative e quelli effettuati come pagamento di servizi resi
Spese veterinarie: fattura rilasciata dal veterinario e scontrini farmaceutici relativi a medicinali specifici
Contributi previdenziali: ricevute dei versamenti contributivi, compreso il versamento INAIL pagato dalle casalinghe
Erogazioni liberali a favore Istituti Scolastici: ricevuta del versamento rilasciata dall’Istituto nel quale risulti la modalità di versamento utilizzata
Contributi versati per le collaboratrici domestiche: ricevuta del bollettino postale, per la quota di competenza del datore di lavoro
Contributi a favore di istituzioni religiose: ricevute di versamento agli Istituti Centrali delle Chiese riconosciute.
Non sono deducibili i versamenti effettuati direttamente alle parrocchie
S.S.N. pagato sull’assicurazione auto: quietanza relativa al premio pagato nel 2007, indipendentemente dal periodo di copertura assicurativa
Assegno periodico corrisposto al coniuge separato: sentenza di separazione o divorzio, codice fiscale coniuge separato, bonifici o ricevute rilasciate dal soggetto che percepisce la somma.
Non è deducibile la quota versata a favore dei figli
Versamenti a fondi pensione: ricevuta del pagamento effettuato, contratto stipulato
Contributi a paesi in via di sviluppo: ricevuta di versamento alle Organizzazioni Non Governative riconosciute
Consorzi di bonifica: ricevuta che attesti il versamento effettuato, cartella esattoriale di riferimento
Acquisto apparecchi televisivi: fattura o scontrino parlante, ricevuta pagamento canone RAI per il 2008, attestazione rivenditore relativamente alla tipologia dell’apparecchio
Spese per interventi di recupero edilizio: comunicazione al Centro di Servizi delle Imposte Dirette, ricevuta della relativa raccomandata, fatture pagate nel 2008 e relativi bonifici bancari
Sostituzione frigoriferi: fattura o scontrino parlante per l’acquisto e documentazione attestante i costi per lo smaltimento del vecchio apparecchio
Spese risparmio energetico (55%): comunicazione all’Enea, ricevuta della relativa raccomandata, fatture pagate nel 2008 e relativi bonifici bancari

Peeplo Search

Vuoi inserire la Search di Peeplo sul tuo sito ?

Provala subito!