Questo sito contribuisce alla audience di

Le Misure per favorire l'occupazione nel nuovo Decreto Anticrisi

Gli interventi a favore dell'occupazione nel nuovo Decreto Anticrisi



IL Decreto Legge approvato dal Consiglio dei Ministri del 26 giugno 2009 ha previsto alcuni interventi riguardanti gli ammortizzatori sociali e le misure per favorire l’occupazione. Il Provvedimento varato dal Governo prevede che:

* in via sperimentale per gli anni 2009 e 2010, i lavoratori già destinatari di trattamenti di sostegno al reddito in costanza di rapporto di lavoro, possono essere utilizzati dall’impresa in progetti di formazione o riqualificazione che possono includere attività produttiva connessa all’apprendimento. L’inserimento del lavoratore nelle attività del progetto può avvenire sulla base di uno specifico accordo stipulato in sede di Ministero del Lavoro. Al lavoratore spetta a titolo retributivo la differenza tra trattamento di sostegno al reddito e retribuzione;
* venga aumentata l’indennità dei contratti di solidarietà per le imprese rientranti nell’ambito della CIGS, che passa dal 60 all’80% della retribuzione (in via sperimentale per gli anni 2009 e 2010);
* sia prorogato il trattamento di CIGS per crisi aziendali oltre i 24 mesi;
* i lavoratori destinatari di sostegni al reddito che intendono avviare un’attività autonoma possono chiedere in un’unica soluzione l’importo non fruito dei sussidi;
* le pubbliche amministrazioni possono, a decorrere dal compimento dell’anzianità massima contributiva di 40 anni del personale dipendente, risolvere unilateralmente il rapporto di lavoro ed il contratto individuale, anche del personale dirigenziale, con un preavviso di 6 mesi.

Roberto Pagano
www.lacontabilitaonline.net