Questo sito contribuisce alla audience di

La Comunicazione Unica d'Impresa

La Guida Completa alla Comunicazione Unica d'Impresa


In questi giorni possiamo assistere a degli spot trasmessi dal Governo per pubblicizzare la Comunicazione Unica che sarà fra circa 90 giorni sarà l’unico strumento a disposizione per comunicare l’apertura di una nuova Impresa.

La nuova procedura è esclusivamente telematica e prevede l’utilizzo del software ComUnica, per tutte le operazioni connesse all’apertura di un’impresa, alla modifica dei suoi dati e alla sua chiusura.

Prima di tale intervento di semplificazione, le imprese o i loro intermediari evadevano gli obblighi riguardanti l’Agenzia delle Entrate, l’INAIL, l’INPS e le Camere di Commercio con procedure diverse per ogni ente, con dispendio di energia e con Enti che spesso non comunicano fra loro.

Con la Comunicazione Unica le imprese avranno una gestione degli adempimenti più facile e tempi di attesa degli esiti delle pratiche più brevi.

La Comunicazione Unica d’Impresa è una collezione di file strutturata in una serie di documenti:

* un documento contenente i dati sul richiedente, l’oggetto della comunicazione ed il riepilogo delle richieste ai diversi enti;
* i moduli per il Registro delle Imprese;
* i moduli per l’Agenzia delle Entrate;
* i moduli INPS;
* i moduli INAIL.

Questa comunicazione è valida ai fini fiscali, previdenziali ed assicurativi. La Comunicazione Unica deve essere inviata, utilizzando la firma digitale, all’Ufficio del Registro delle Imprese presso la Camera di Commercio di competenza, che provvederà ad inoltrarla a sua volta agli altri Enti (Agenzia delle Entrate, INPS, INAIL).

Una volta inviata la pratica, il Registro delle Imprese spedisce automaticamente all’indirizzo di Posta Elettronica Certificata (PEC) d’impresa la ricevuta di protocollo e la ricevuta della Comunicazione Unica, valida per l’avvio dell’impresa e provvede allo smistamento, verso tutti gli enti coinvolti, della comunicazione stessa.

Entro 5 giorni la Camera di Commercio di competenza comunica l’iscrizione all’indirizzo PEC d’impresa (e al mittente della pratica come consueto) ed entro 7 giorni i singoli enti comunicano gli esiti di competenza sia all’impresa che al Registro delle Imprese.

Queste sono le intenzioni dell’apposito Ministero, e bisognerà solo aspettare che tutto il “sistema” vada in rodaggio, ma per meglio prepararci vi segnalo la Guida completa alla Cumunicazione Unica d’Impresa pubblicata dal Registro Imprese che allego al presente intervento.

Credo sia un buon passo nella direzione della semplificazione, speriamo che venga ben recepita ed applicata dagli organi appositi.

Fonte:Ministero Semplificazione Normativa

Roberto Pagano
www.lacontabilitaonline.net

Argomenti