Questo sito contribuisce alla audience di

L'Assicurazione Casalinghe dell'Inail

Chie deve versare il premio per l'assicurazione delle casalinghe/i INAIL

Entro il 1 Febbraio va effettuato il pagamento dell’assicurazione casalinghe Inail.

Il premio, di importo di 12,91 euro (non è variato dal 2001) va versato da donne o uomini di età compresa tra i 18 e i 65 anni che svolgono l’attività di casalinga o casalingo a tempo pieno; resta escluso dall’adempimento chi svolge altra attività che comporta l’iscrizione a forme obbligatorie di previdenza sociale.

La figura di “casalingo” si sta progressivamente diffondendo, quindi quest’obbligo riguarda comunque molti uomini dediti alla faccende domestiche.
La maturazione dei requisiti assicurativi si ha quando si svolge, in via non occasionale, una attività in ambito domestico finalizzata alla cura delle persone che costituiscono il proprio nucleo familiare e dell’ambiente domestico ove dimora lo stesso nucleo familiare; questa attività viene svolta senza vincolo di subordinazione e a titolo gratuito; non vengono svolte altra attività che comporti l’iscrizione presso forme obbligatorie di previdenza sociale. Rientrano in queste categorie, ad esempio, gli studenti (anche se studiano e vivono in una località diversa dalla città di residenza), i titolari di pensione Inps, i titolari di pensione di invalidità (indipendentemente dal grado di invalidità posseduto), i lavoratori in mobilità e quelli in cassa integrazione a zero ore, i lavoratori che svolgono un’attività che non copre l’intero anno (stagionali, temporanei e a tempo determinato).

Il premio è a carico dello Stato se l’assicurato per l’anno precedente ha un reddito che non supera i 4.648,11 Euro e se appartiene ad un nucleo familiare il cui reddito complessivo non supera i 9.296,22 Euro.
I soggetti per i quali il pagamento del premio è a carico dello Stato in caso di prima iscrizione devono compilare il modulo di autocertificazione che attesti il possesso dei requisiti per l’esonero. Il modello di autocertificazione (in formato pdf) è anche reperibile presso le Associazioni delle casalinghe, i Patronati, le Sedi INAIL e, una volta compilato, può essere consegnato agli stessi.
Cliccando qui potrai scaricare l’autocertificazione per l’assicurazione gratuita

Fac-simile del bollettino

Fonte: Agenzia delle Entrate

Roberto Pagano
www.lacontabilitaonline.net