Questo sito contribuisce alla audience di

E' partita la Posta Elettronica Certificata

Cosa è la P.e.c. (Posta Elettronica Certificata) e la procedura completa per richiederla

Come previsto, è attivo il servizio di posta certificata per inviare comunicazioni alla pubblica amministrazione con lo stesso valore legale di una raccomandata.

La Pec rappresenta sicuramente un’ottima iniziativa sulla strada dell’innovazione e della semplificazione e non possiamo che augurarci che si proceda in questa direzione, fermo restando la semplificazione fiscale che, secondo il mio punto di vista, rappresenta il punto di svolta per diventare un paese migliore.

Per poterla richiedere occorre collegarsi al sito PostaCertificata del Governoed effettuare la registrazione.

Mediante la Pec si potranno richiedere informazioni, inviare istanze e documentazioni, ricevere documenti e comunicazioni da parte della Pubblica Amministrazione ed il canale esclusivo di comunicazione fra Cittadino e Pubblica Amministrazione garantisce comunicazioni sicure.
Non è possibile infatti utilizzare la mail fra cittadini privati.

Come riportato sul sito, i servizi base offerti sono:

* la casella di posta elettronica PostaCertificat@, con dimensione di 250 MB, per ogni Cittadino italiano maggiorenne che ne faccia richiesta, destinata esclusivamente alle comunicazioni tra Pubblica Amministrazione e Cittadino, e viceversa.
* il servizio opzionale di notifica tramite posta elettronica tradizionale (ad esempio dell’avvenuta ricezione di un messaggio sulla propria casella PostaCertificat@ oppure delle ricevute di accettazione e consegna conseguenti un invio)
* fascicolo elettronico personale del Cittadino, uno spazio per la memorizzazione dei documenti scambiati con capacità di memorizzazione di 500 MB, attraverso salvataggio operato tramite Casella PostaCertificat@.
* la messa a disposizione del Cittadino di un indirizzario delle Pubbliche Amministrazioni provviste di PostaCertificat@ o posta elettronica certificata preventivamente inserite nell’Indice delle PA.

Sono previsti ulteriori servizi a pagamento che prevedono:

* Servizi di firma digitale
* Servizi di notifica multicanale, cioè di segnalazione, attraverso SMS, IVR e posta cartacea, degli eventi collegati alla casella stessa
* agenda degli eventi, con l’indicazione delle principali scadenza d’interesse
* il servizio avanzato di fascicolo elettronico personale del Cittadino, con uno spazio di memorizzazione pari a 1 GB

Dopo aver effettuato la registrazione, occorrerà recarsi entro 3 mesi presso gli Uffici Postali abilitati ed effettuare l’identificazione e l’abilitazione.

Clicca qui per scaricare la guida completa alla Pec

Roberto Pagano
www.lacontabilitaonline.net