Questo sito contribuisce alla audience di

Obbligatoria la ritenuta per i bonifici

E' obbligatorio effettuare la ritenuta per i bonifici effettuati per la riqualificazione energetica e ristrutturazione edilizia

A partire dal 1° Luglio 2010, a seguito di un provvedimento firmato dal direttore dell’Agenzia delle Entrate, sui bonifici effettuati in materia di risparmio energetico (riqualificazione energetica) e per il recupero del patrimonio in edilizia (ristrutturazione edilizia), scatta l’obbligo di effettuare, da parte delle banche e delle Poste Italiane, la ritenuta del 10% sui pagamenti effettuati obbligatoriamente tramite bonifico.

Le Poste e le banche verseranno la ritenuta utilizzando il codice tributo 1039 e rilasceranno apposita certificazione a favore di chi ha effettuato il bonifico entro il 28 febbraio dell’anno successivo.

La ritenuta effettuata varrà come acconto dell’imposta sui redditi dovuta dai beneficiari dei pagamenti.

Ricordo che per i tipi di interventi oggetto dei bonifici è possibile usufruire di un bonus fiscale del 55% se trattasi di riqualificazione energetica e del 36% se trattasi di ristrutturazione edilizia.

Roberto Pagano
www.lacontabilitaonline.net