Questo sito contribuisce alla audience di

La Cassazione a favore dei contribuenti

Una sentenza dà ragione ai contribuenti in difficoltà economica che hanno richiesto un rateizzo

Una sentenza della Cassazione, la n.20778 ha dato ragione ai contribuenti che versano in stato di difficoltà economica che hanno difficoltà nel pagare una cartella di tasse arretrata e hanno chiesto all’Equitalia la possibilità di pagare a rate quanto dovuto.

In pratica, il rateizzo che concede Equitalia non è solo una concessione che la società di riscossione concede, ma un’agevolazione verso il contribuente che versa in condizioni di difficoltà economica, cosi’ come riportato dall’art.19 del Dpr 602/73.

L’ultima parola sulla richiesta di rateizzazione non spetta quindi all’Equitalia, ma ai giudici della Commissione Tributaria in quanto essi decidono in relazione alle reali ragioni del contribuente, anteponendo le reali esigenze di coloro che sono in difficoltà rispetto alle specifiche richieste di imposte o tasse.

Roberto Pagano
www.lacontabilitaonline.net