Questo sito contribuisce alla audience di

Rimediare ad errori dell'Unico 2010

Come inviare la dichiarazione UNICO 2010 oltre i termini e rimediare agli errori -

E’ scaduto il giorno 5 ottobre il termine per l’invio telematico della dichiarazioni dei redditi ma esiste ancora la possibilità di poter effettuare una nuova dichiarazione per correggere eventuali errori ed omissioni di quella inviata in precedenza.

Fondamentale è che la dichiarazione originaria sia inviata entro il termine prestabilito, anche tardiva, senza però che il ritardo superi i 90 giorni.

La dichiarazione integrativa o correttiva potrà essere presentata entro il termine di presentazione della dichiarazione successiva.

Ricordo che oltre il termine di 90 giorni della scadenza originaria (30 Settembre) la dichiarazione si considererà omessa, anche se presentata.

Il termine ultimo per effettuare la dichiarazione del 2009 è il giorno 29 Dicembre 2010.

Per poter effettuare la presentazione entro tale termine occorrerà utilizzare il ravvedimento operoso, e per effetto del decreto Anticrisi, l’importo da pagare è di €. 21,00 per ogni dichiarazione presentata (quindi sia redditi che iva) oltre i termini di scadenza naturale, ma sempre entro i 90 giorni successivi.
Il codice tributo da utilizzare nel modello F24 è 8911, indicando l’anno di riferimento 2010.

Le dichiarazioni inviate oltre il termine di 90 giorni si considerano omesse ma sono valide come titolo per la riscossione delle imposte dovute in base agli imponibili indicati, oltre alle sanzioni che l’Agenzia delle Entrate applicherà.

Roberto Pagano
www.lacontabilitaonline.net