Questo sito contribuisce alla audience di

LA SUPERCONDUTTIVITA’

Che cos'è un superconduttore? Quali sono le proprietà elettriche e magnetiche che lo distinguono da un metallo comune

In questo articolo inviato dal Dott. Nicola Sparvieri, responsabile dei programmi di ricerca di Alenia Marconi Systems per lo sviluppo di materiali superconduttori, viene fornita una descrizione sintetica delle proprietà di questi materiali. Dopo una breve descrizione delle caratteristiche elettriche dei metalli si passa ad esaminare il comportamento dei superconduttori, materiali che a bassissime temperature presentano una resisteza elettrica nulla. Una delle possibili applicazioni dei superconduttori è nella fabbricazione di magneti di alta potenza per i grandi acceleratori di particelle, per risonanze magnetiche nucleari utilizzate in applicazioni biomediche, per i treni a levitazione magnetica.
Esistono poi tutta una serie di applicazioni dette “di bassa potenza” o “di segnale” che interessano più da vicino le applicazioni elettroniche quali sensori di campo magnetico con sensibilità elevatissima (SQUID), generatori di segnali a microonde e componenti passivi a radiofrequenza che trovano applicazioni nel campo dei sistemi radar e nelle telecomunicazioni.

Ultimi interventi

Vedi tutti

Link correlati